Comune di Marsciano (PG)

Il recupero ambientale del sito industriale di Olmeto

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Testata teatro
Logo Marsciano

Calendario degli eventi

LUNMARMERGIOVENSABDOM
       
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
«   Dicembre  2023   »

Sei in:

Home » Documentazione » Notizie e comunicati » lettura Notizie e Comunicati
Notizie e comunicati
..
Il recupero ambientale del sito industriale di Olmeto
lun 11 apr, 2022
Olmeto

Tra i 41 progetti, per un ammontare di circa 152 milioni di euro, con cui la Regione Umbria partecipa ai bandi su economia circolare e rifiuti, pubblicati dal Ministero della Transizione ecologica (Mite) a valere sulle risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza, c’è anche un progetto che interessa il sito industriale di Olmeto, nel territorio comunale di Marsciano, dove è stato attivo dalla fine degli anni ‘80 fino al 2009 un impianto di biodigestione per il trattamento dei reflui zootecnici e la produzione di biogas.   

Il progetto prevede, in ottica di sostenibilità ambientale ed energetica, il recupero di tutto il polo industriale dismesso di Olmeto, con la creazione di un bioparco e di un impianto per il trattamento della frazione organica umida dei rifiuti urbani (fou) e la produzione di biometano. Sono allo studio anche interventi volti a ridurre l’impatto del sito industriale sulla viabilità locale. Ad elaborare il progetto è stata Gest, ovvero la società concessionaria dei servizi ambientali per il sub ambito territoriale n. 2 dell’Umbria, che ricomprende i comprensori del Trasimeno, di Perugia, di Assisi e della Media Valle del Tevere.

 

COSA C’È OGGI NEL SITO DI OLMETO

Il sito, di proprietà del Comune di Marsciano, oltre ad ospitare la sede di SIA, Società di Igiene Ambientale (compresi anche un magazzino, un’officina e un centro di raccolta dei rifiuti differenziati) e alcune serre gestite dalla Fondazione per l’Istruzione Agraria di Perugia, è caratterizzato dalla presenza di:

  • un bacino primario di stoccaggio della frazione solida, per lo più fangosa, del digestato che proveniva dall’impianto di depurazione zootecnica. Per evitare che le acque meteoriche ne determinassero la tracimazione è stato in passato ricoperto con dei teli di plastica che sono oggi in avanzato stato di deterioramento;
  • una laguna di stoccaggio della parte più liquida del digestato recuperata dal bacino primario;
  • due silos dove avveniva la biodigestione dei reflui zootecnici che si trovano in cattivo stato di conservazione e che contengono al loro interno residui solidi per un’altezza di oltre 3 metri;
  • un silos di stoccaggio del biogas anch’esso gravato da un cattivo stato di conservazione;
  • due capannoni con copertura in amianto;
  • diverse aree con impianti e macchinari in parte smantellati e in stato di abbandono, tra cui un impianto di depurazione delle acque;  
  • un capannone, con all’interno un impianto di compostaggio, caratterizzato da criticità strutturale e completo abbandono e degrado delle attrezzature al suo interno.

Tutte queste strutture, la cui realizzazione risale agli anni ‘80 del secolo scorso, rappresentano una importante problematica ambientale e di sicurezza, che può solo peggiorare con il passare del tempo e che richiede un complessivo intervento di bonifica il cui costo è stimabile in una cifra superiore ai 5milioni di euro. Tale investimento non può essere sostenuto dal Comune di Marsciano con risorse proprie né sono disponibili, oggi, misure di finanziamento sufficientemente capienti per interventi che si limitino alla bonifica delle aree industriali dismesse.   

  

COME SI TRAFORMA IL SITO DI OLMETO SULLA BASE DEL PROGETTO PRESENTATO

Il progetto prevede il recupero ambientale di tutto il sito, compresi particolari interventi di bonifica e rinaturalizzazione dei due bacini di stoccaggio del digestato e l’eliminazione di tutto l’amianto presente.

Il bioparco

Sarà realizzato un bioparco tematico che avrà, tra i suoi obiettivi, anche la conservazione dell’uccello acquatico “cavaliere d’Italia”, instauratasi negli ultimi anni in prossimità di questo sito, e il richiamo di ulteriori specie faunistiche. Il bioparco, che occuperà per lo più l’area delle due lagune, sarà composto da diverse macro aree:

  • giardini botanici con serre per florovivaistica;
  • centri di ricerca “Open Air”, da valorizzare tramite accordi con Università, aziende e soggetti istituzionali;  
  • labirinti a tema sul recupero del rifiuto e sulle tecniche ambientali di rinaturalizzazione e recupero paesaggistico, sia per l’attività didattica delle scuole ma anche come possibile attrazione turistica;
  • percorsi d’acqua e sentieri;
  • spazio convegnistico da ricavare all’interno dell’attuale palazzina che ospita gli uffici di SIA e spazio ristoro.

L’impianto per il trattamento della Fou

Nell’area che attualmente ospita gli impianti dismessi dell’ex biodigestore sarà realizzato il nuovo impianto, a servizio del sub ambito territoriale n. 2 dell’Umbria, per il trattamento della frazione organica umida derivante dalla raccolta differenziata dei rifiuti urbani (potenzialità annua di 50.000 tonnellate) e degli scarti verdi derivanti da sfalci e potature (potenzialità annua di 8.500 tonnellate). L’impianto produrrà biometano che sarà compresso per essere trasportato verso gli usi industriali e civili cui è destinato, compreso quello di carburante per l’autotrazione. Residui della lavorazione saranno un compost di qualità, per uso in agricoltura, e anidride carbonica per lo più per uso alimentare.

La realizzazione di questo impianto è finalizzata alla chiusura del ciclo dei rifiuti, in questo caso della loro parte organica, con il superamento del conferimento in discarica, e alla produzione di energia rinnovabile e risponde agli obiettivi fatti propri dal Piano nazionale di ripresa e resilienza. La fou, il cui smaltimento oggi rappresenta un costo, viene così trasformata da rifiuto in risorsa.

“È un progetto che vale 30milioni di euro – afferma il sindaco Francesca Mele – e rappresenta una occasione unica, innanzitutto, per sanare definitivamente una grave criticità ambientale del nostro territorio, che si è maturata negli ultimi vent’anni, a causa delle ben note vicende riguardanti il biodigestore realizzato alla fine degli anni ’80 per trattare i reflui zootecnici, e che non dobbiamo lasciare in eredità alle generazioni future. Questo intervento ha ricadute positive sotto molti punti di vista, non solo ambientale, ma anche di salute pubblica, oltre che economico, turistico, sociale, e non solo per la comunità di Marsciano. Il progetto attualmente si trova in una fase preliminare di definizione dal punto di vista tecnico e avremo modo, se sarà finanziato e potrà quindi proseguire il suo iter, di presentarlo in forma più compiuta alla comunità e di discuterlo. L’invito che mi sento però di rivolgere ora alla popolazione, in particolare a quella che abita nelle aree vicine al sito industriale e che ha particolarmente sofferto le criticità derivanti dal funzionamento del vecchio biodigestore, è quello di non lasciarsi tentare o meglio fuorviare da immediati, quanto errati, confronti con il passato. Quello che potrà essere realizzato ad Olmeto, e che avremo modo di approfondire se il progetto va avanti, non è in nessun modo comparabile a ciò che lo ha preceduto e che era stato progettato 40 anni fa, né dal punto di vista funzionale e tecnologico, né da quello della sostenibilità economica, né da quello della sicurezza e delle garanzie a tutela della salute e dell’ambiente che le attuali normative, molto più stringenti che in passato, impongono. Piuttosto, da questo punto di vista, le migliori rassicurazioni per i cittadini possono venire dal confronto con quelle realtà, in Italia, dove impianti di questo tipo sono di recente entrati in funzione, tra cui Foligno, ma anche da un proficuo confronto con associazioni di tutela ambientale come Legambiente, che addirittura su questa tematica e su questi impianti ha promosso  campagne contro la disinformazione”.  

Notizie e Comunicati correlati

Piattaforma logistica
18-11-2023
Piena soddisfazione del sindaco Francesca Mele per un investimento produttivo che è fondamentale per lo sviluppo del territorio
scuola migliano
08-11-2023
L'edificio, attualmente sede della Pro-loco di Migliano, è oggetto di lavori per 90mila euro finanziati dal Pnrr
be the change
09-10-2023
L'iniziativa, promossa dall'associazione Travelogue APS, è in programma venerdì 13 ottobre 2023
ecocompattatore
11-08-2023
Al momento è attivo un macchinario utilizzato per la raccolta delle bottiglie in Pet, installato a Marsciano a ridosso del parco Marco Caiella nel quartiere di Tripoli
piazza beato giacomo
19-07-2023
L'appuntamento è alle ore 18.00 con la celebrazione della messa e a seguire il taglio del nastro
piazza beato giacomo
04-07-2023
Grazie ad alcune economie realizzate nell'esecuzione dei lavori sono stati acquistati arredi installati nella piazza stessa e in largo Vittorio Veneto
cimitero
11-05-2023
La chiusura interesserà 11 dei 13 cimiteri del territorio. Ogni cimitero sarà chiuso per due giorni tra il 17 e il 25 maggio 2023
rendering tabacchificio
11-05-2023
Il Comune invita cittadini, associazioni e imprese a presentare osservazioni al progetto entro il 21 maggio 2023
giochi area verde Mercatello
19-04-2023
Gli ultimi interventi hanno interessato, oltre al capoluogo, le frazioni di San Biagio della Valle, Mercatello, Sant'Elena e Spina
eticamente
15-04-2023
Il corso, organizzato in 4 incontri, è promosso dall'associazione Eticamente in collaborazione con il Comune di Marsciano
visita sottosegretario
12-01-2023
Ad un incontro con tutta l'amministrazione in Municipio è seguito un sopralluogo presso la scuola dell'infanzia e primaria di Ammeto dove sarà realizzata una nuova mensa con fondi Pnrr
impianto castello forme
27-12-2022
700mila euro arrivano dal Pnrr per l'impianto sportivo di Castello delle Forme, mentre 1.132.000 euro sono stanziamenti per la ricostruzione post sisma 2016 destinati alla riparazione dei danni di un immobile pubblico, sede di associazioni, in piazza Karl Marx e al ripristino della Torre di Sant'Elena
solar attack
12-11-2022
Il bando sarà pubblicato entro il mese di novembre. Le domande potranno essere presentate a partire da gennaio 2023
Migliano
09-11-2022
Gli interventi permetteranno una migliore fruizione di tutta l'area pedonale con anche il superamento delle barriere architettoniche
scuola spina
25-10-2022
Alle 12.30 saranno inaugurati i lavori di efficientamento energetico presso la scuola primaria del quartiere di Schiavo, a Marsciano, mentre alle 17.30 si inaugura l'intervento di adeguamento sismico presso la scuola secondaria di primo grado di Spina
ingranaggio orologio Papiano
28-09-2022
Sarà esposto presso la torre in occasione della manifestazione "From Papiano with rock" dal 30 settembre al 2 ottobre
Logo comune
27-09-2022
Obiettivo dell'iniziativa è coinvolgere associazioni e residenti per verificare lo stato di lavori già realizzati per la manutenzione e il decoro di centri storici e aree verdi e valutare le opere e gli interventi che si rendono ulteriormente necessari
fotovoltaico
27-09-2022
L'avviso, con i relativi allegati, è consultabile sul sito del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. Le domande di accesso agli incentivi dovranno essere presentate attraverso il portale messo a disposizione dal Gestore dei Servizi Energetici S.p.A.
scuola ammeto
15-09-2022
Ai 274mila euro di finanziamento per la mensa ad Ammeto si aggiungono 760mila euro di risorse destinate alla progettazione degli interventi di recupero dell'ex Tabacchificio, di realizzazione del complesso residenziale per over 65 e del rifacimento di piazza Mazzini nel capoluogo
tabacchificio 2
13-09-2022
La nuova scadenza (la precedente era il 23 settembre) sarà comunicata nei prossimi giorni in Gazzetta Ufficiale e nel sito istituzionale dell'Ente
tabacchificio
19-08-2022
La proposta progettuale vincitrice riguarderà anche l'edificio principale del complesso per il quale il Comune ha già ottenuto un contributo con il Pnrr di 5milioni di euro
struttura parco Caiella
21-07-2022
L'appuntamento è per domenica 24 luglio alle ore 18.30
fotovoltaico
12-07-2022
Sono legati alla misura "Parco agrisolare" a valere su fondi del Pnrr. Nei prossimi mesi la pubblicazione del bando da parte del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali
Municipio
08-07-2022
Le prescrizioni emanate con l'ordinanza restano in vigore fino al 15 ottobre
illuminazione spina
22-06-2022
Le opere in corso riguardano la realizzazione dell'illuminazione del castello di Spina, l'efficientamento energetico della scuola primaria di Schiavo a Marsciano e, sempre a Spina, la riqualificazione di un tratto delle mura castellane
colline
22-04-2022
Marsciano tra i 32 comuni umbri firmatari. Obiettivi sono la tutela dei patrimoni boschivi e la nascita e lo sviluppo di reti d'impesa nel settore forestale. Un protocollo in piena continuità con le politiche di sostenibilità ambientale portate avanti dal Comune
Omnicomprensivo
19-03-2022
Tra le opere finanziate, oltre all'ex Tabacchificio, anche la riqualificazione di piazza Mazzini nel capoluogo e l'adeguamento sismico del nido Rodari. Tre i progetti attualmente in attesa di esito: due riguardano l'edilizia scolastica e uno i contributi per la progettazione di opere del Pnrr. Altri due progetti di riqualificazione energetica di edifici scolastici sono in graduatoria ma al momento non finanziati
Olivi Papiano
10-03-2022
Hanno riguardato alcune piante di olivo, presenti su proprietà pubblica, a seguito di interventi di potatura effettuati abusivamente
bar
02-03-2022
L'immobile di proprietà comunale, che ospita una attività di bar e pizzeria, è stato oggetto di lavori di efficientamento energetico e messa in sicurezza
Cimitero marsciano
26-02-2022
Il primo cimitero interessato sarà quello di Castiglione della Valle. L'obiettivo è completare gli interventi in tutti i cimiteri entro l'anno
sviluppo sostenibile
24-02-2022
La regione Umbria, in collaborazione con i Comuni, ha attivato un percorso di partecipazione dei territori. Tutte le info su https://www.svilupposostenibile.umbria.it/
torre Papiano
18-02-2022
Oltre all'intervento di messa in sicurezza e consolidamento, la torre campanaria è stata anche oggetto di una riqualificazione delle facciate e dell'area verde sottostante
Stemnma Comunale
16-02-2022
Uno è promosso dal Gal Media Valle del Tevere l'altro dalla Regione Umbria, entrambi a valere su fondi del Programma di sviluppo rurale dell'Umbria
Municipio
19-01-2022
Con l'affidamento dell'appalto sono state introdotte alcune novità volte a potenziare il servizio e a garantire una migliore tutela del patrimonio del Comune
tabacchificio
04-01-2022
Il finanziamento delle opere, fatto dal Ministero dell'Interno a valere su fondi europei, sarà erogato in 5 quote annuali, a partire dal 2022. I lavori dovranno iniziare entro settembre 2023 per concludersi entro marzo 2026
cimitero spina
18-12-2021
Interventi di consolidamento di alcune strade comunali, opere presso i cimiteri di Marsciano e Spina e realizzazione del nuovo acquedotto tra Marsciano e Morcella
arredi verdi
03-12-2021
Proseguono sul territorio gli interventi di manutenzione straordinaria delle aree verdi comunali ma si intensificano, soprattutto nel capoluogo, anche gli atti vandalici sugli arredi presenti in tali aree
giornata albero
16-11-2021
L'appuntamento, insieme ai giovani della U.C. Nestor Marsciano e della Nestor scuola calcio, è per domenica 21 novembre alle ore 15.00. La riqualificazione prevede anche la messa a dimora di nuove alberature e siepi
Fiera nautica
13-11-2021
Alla fiera, dal 19 al 21 novembre, sarà presente il l'Umbria Nautical Cluster del quale fanno parte l'Officina meccanica Cicioni e la EMU Group Spa
premio Vivi
11-11-2021
Il premio, promosso dal Gestore dei Servizi energetici, è stato consegnato a 18 Comuni italiani. La premiazione è avvenuta mercoledì 10 novembre a Parma in occasione della 28ma Assemblea annuale dell'Anci, l'Associazione nazionale dei Comuni italiani
05-11-2021
L'imprenditore, presidente dell'azienda marscianese FBM spa, è stato eletto alla guida degli industriali umbri per il biennio 2021-2023.
Stemnma Comunale
20-07-2021
Le strutture ricettive dovranno inviare al Comune dati e generalità dei turisti in arrivo
Stemnma Comunale
15-07-2021
Le domande vanno presentate entro il 15 novembre 2021 compilando il modello di richiesta reperibile sul sito web del Comune o presso il Municipio
manifestazione coldiretti
08-07-2021
Il sindaco Francesca Mele ha preso parte alla manifestazione organizzata da Coldiretti a Perugia nella mattina di giovedì 8 luglio
Raee pics
26-05-2021
Il progetto, dedicato al recupero dei Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, ha coinvolto gli alunni delle scuole del territorio di ogni ordine e grado
Veduta Morcella
24-04-2021
Il giardino, ad uso pubblico, era inizialmente parte delle proprietà dell'Opera Pia asilo infantile don Adolfo Balucani
umbra acque
22-03-2021
Il Comune di Marsciano condivide il messaggio di Umbra Acque in occasione della Giornata mondiale dell'acqua, promossa ogni anno il 22 marzo dalle Nazioni Unite
Vandali parco
23-02-2021
Ancora un atto vandalico nel capoluogo. Ancora, ad essere presa di mira, un'area verde pubblica. È toccato, nella notte tra il 20 e il 21 febbraio, allo spazio verde attrezzato "la Collinetta" nel quartiere di Schiavo, che si aggiunge così alle altre aree verdi in cui negli scorsi mesi sono stati danneggiati alcuni giochi e i nuovi cestini per la raccolta differenziata.
Via Tremblay
23-02-2021
Al posto dei 13 pini rimossi lo scorso 4 febbraio per ragioni di sicurezza (dopo aver eseguito una verifica delle condizioni di stabilità delle piante), è in corso, tra martedì 23 e sabato 27 febbraio, la piantumazione di 30 lecci (Quercus ilex) e il trapianto, in altri punti dello spartitraffico, di alcuni degli oleandri esistenti al fine di dare maggiore continuità al filare dei lecci
Stemnma Comunale
07-02-2021
Il Comune di Marsciano avvisa i cittadini che, come comunicato da SIA, da lunedì 8 e fino a domenica 21 febbraio saranno chiusi i Centri di raccolta di Marsciano (in località Pettinaro) e Olmeto (all'interno della sede di SIA), presso i quali i cittadini possono conferire rifiuti in forma differenziata
Polizia locale
09-01-2021
L'obiettivo è quello di contribuire a garantire il buono stato di manutenzione e fruizione delle strade comunali e vicinali
Umbra Servizi
12-10-2020
Il numero, attivato dall'azienda Umbra Servizi che gestisce la manutenzione del verde comunale, è attivo h24, 7 giorni su 7
mascherine e guanti in strada
13-04-2020
Multe fino a 500 euro coloro che le abbandonno a terra

Condividi questo contenuto

Comune di Marsciano - C.F. 00312450547 - Largo Garibaldi, 1 - 06055 Marsciano (PG) 
Tel. +39.075.8747-1 - Fax +39.075.8747288 - PEC: comune.marsciano@postacert.umbria.it
Codice Univoco Ufficio Fatturazione Elettronica: UFAI21

Il portale istituzionale del Comune di Marsciano (PG) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - Dichiarazione di Accessibilità

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Marsciano (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.