Comune di Marsciano (PG)

Whistleblowing

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Testata teatro
Logo Marsciano

Calendario degli eventi

LUNMARMERGIOVENSABDOM
       
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
«   Giugno  2024   »

Sei in:

Home » Il Comune » Whistleblowing
Whistleblowing
..

Whistleblowing – Segnalazione di illeciti e irregolarità

Con il termine “Whistleblowing” si indica la disciplina volta alla protezione delle persone che segnalano violazioni di disposizioni normative nazionali o dell'Unione europea che ledono l'interesse pubblico o l'integrità dell'amministrazione pubblica e di cui siano venute a conoscenza nell’ambito del proprio contesto lavorativo.  

Il decreto legislativo n. 24/2023, attuativo della Direttiva (UE) 2019/1937, introduce la nuova disciplina del whistleblowing in Italia e impegna gli enti alla creazione di canali di segnalazione interna volte a garantire le tutele riconosciute ai segnalanti del settore pubblico, prevedendo “l’utilizzo di modalità anche informatiche e promuovendo il ricorso a strumenti di crittografia per garantire la riservatezza dell’identità del segnalante e per il contenuto delle segnalazioni e della relativa documentazione.

La persona segnalante è la persona fisica che effettua la segnalazione o la divulgazione pubblica di informazioni sulle violazioni acquisite nell'ambito del proprio contesto lavorativo e ricomprende tutti i dipendenti e i soggetti che si trovino anche solo temporaneamente in rapporti lavorativi con il Comune di Marsciano, pur non avendo la qualifica di dipendenti (come i volontari, i tirocinanti, retribuiti o meno), gli assunti in periodo di prova, nonché coloro che ancora non hanno un rapporto giuridico con l’Ente o il cui rapporto è cessato se, rispettivamente, le informazioni sulle violazioni sono state acquisite durante il processo di selezione o in altre fasi precontrattuali ovvero nel corso del rapporto di lavoro.


Il Comune di Marsciano ha attivato un nuovo canale informatico di whistleblowing nell’ambito del progetto
Whistleblowing PA promosso da Transparency International Italia e da Whistleblowing Solutions.

Attraverso tale canale i dipendenti e tutti soggetti di cui all’art. 3 del d.lgs n. 24/2023 che siano venuti a conoscenza di violazioni delle disposizioni normative nazionali (reati o irregolarità) e/o violazioni delle disposizioni normative europee, nell’ambito di un rapporto pubblico o privato con il Comune di Marsciano possono attivare una segnalazione secondo le seguenti istruzioni.

Istruzioni per l'uso:

  • Puoi accedere all’applicazione tramite il portale del Comune di Marsciano al seguente link: https://comunemarsciano.whistleblowing.it/ 
  • la segnalazione è fatta attraverso la compilazione di un questionario e puoi inviarla anche in forma anonima;
  • la segnalazione è ricevuta dal Responsabile per la Prevenzione della Corruzione (RPCT) e gestita garantendo la confidenzialità del segnalante;
  • la piattaforma permette il dialogo, anche in forma anonima, con l’RPCT per richieste di chiarimenti o approfondimenti, senza quindi la necessità di fornire contatti personali;
  • Registrando la tua segnalazione su questo portale, otterrai un codice identificativo univoco, “key code”, di 16 cifre che dovrai utilizzare per “dialogare” con il Responsabile per la Prevenzione della Corruzione (RPCT) in modo spersonalizzato, per essere costantemente informato sullo stato di lavorazione della segnalazione inviata e verificare la risposta dell’RPCT o le richieste di chiarimento o approfondimento;

Attenzione!  Ricordati di conservare con cura il codice identificativo univoco della segnalazione, in quanto, in caso di smarrimento, lo stesso non potrà essere recuperato o duplicato in alcun modo.

  • la segnalazione può essere fatta da qualsiasi dispositivo digitale (pc, tablet, smartphone) sia dall’interno dell’ente che dal suo esterno.

La tutela dell’anonimato è garantita in ogni circostanza.

L’Ente ha inoltre attiva una linea telefonica dedicata alle Segnalazioni, gestita in via esclusiva dal RPCT e raggiungibile chiamando il numero di telefono:

L’RPCT garantisce il necessario livello di riservatezza del Segnalante e gestisce tutta la documentazione adottando idonee misure di sicurezza tecniche ed organizzative.

Il Segnalante può anche richiedere un incontro con il RPCT e trasmettere direttamente la Segnalazione in fase di colloquio.

Come previsto dal D.Lgs. 24/2023, ANAC ha attivato un canale di segnalazione esterno, attraverso una piattaforma tecnologica messa a disposizione sul sito web dell’Autorità. Per maggiori informazioni sulle procedure di whistleblowing o per inviare una segnalazione o una comunicazione esterna ad ANAC clicca sul seguente link: https://www.anticorruzione.it/-/whistleblowing

Per maggiori informazioni sul progetto Whistleblowing PA, visita il sito whistleblowing.it.

Informativa Privacy: Informativa (pdf)

IL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE
Dott.ssa Cinzia Stefanangeli

Condividi questo contenuto

Comune di Marsciano - C.F. 00312450547 - Largo Garibaldi, 1 - 06055 Marsciano (PG) 
Tel. +39.075.8747-1 - Fax +39.075.8747288 - PEC: comune.marsciano@postacert.umbria.it
Codice Univoco Ufficio Fatturazione Elettronica: UFAI21

Il portale istituzionale del Comune di Marsciano (PG) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - Dichiarazione di Accessibilità

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Marsciano (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.